Indietro

Quando essere un Au Pair va storto

essere e alla pari va male

A volte essere una ragazza alla pari può andare terribilmente male, il rapporto con la famiglia ospitante non funziona, con conseguente prematura fine del soggiorno nella famiglia ospitante. Questo è un brutto risultato per tutti gli interessati, che ha effetto sui piani di tutti. L'Au Pair non è curato e deve tornare nel proprio paese o trovare un posto dove stare. La famiglia deve trovare rapidamente un sostituto gestendo senza l'assistenza che avevano previsto. I bambini possono essere confusi su ciò che è accaduto al loro nuovo membro della famiglia.

Riteniamo che molti problemi derivino dalla scarsa comunicazione delle aspettative. Uno dei motivi per cui abbiamo creato la ricerca alla pari, dopo aver ascoltato storie di esperienze negative, è stato quello di provare a rendere le aspettative molto chiare e rimuovere alcune delle ambiguità legate al processo di collocamento.

Recentemente siamo stati contattati da Juliette, una ragazza alla pari dal Belgio. Purtroppo Juliette ha avuto una brutta esperienza pur essendo una ragazza alla pari.

Juliette, già in Australia con un visto di vacanza lavorativa, è entrata a far parte di un gruppo su Facebook Au Pair e ha iniziato a parlare con una madre single, accettando di diventare la sua ragazza alla pari e di volare nella città in cui viveva la famiglia.

Tuttavia, quando arrivò Juliette, trovò le ore più grandi del previsto, la confusione intorno ai doveri previsti ei bambini difficili da controllare. Quando Juliette se ne andò, non fu pagata l'indennità per le ore in cui aveva già lavorato.

Juliette era preoccupata che questo genere di cose potesse accadere ad altri Au Pair, quindi abbiamo suggerito di pubblicare un articolo sulla sua esperienza, in quanto potrebbe aiutare sia gli Au Pair che le Famiglie ospitanti a evitare una situazione simile.

La storia di Juliette

Tutto è iniziato quando sono arrivato il 29 gennaio. Ho concordato con la mia mamma ospite su Facebook che potrei rimanere da 3 a 4 mesi se tutto andava bene. Ero nella Gold Coast in quel momento, quindi dovevo prendere un volo per raggiungere la mia mamma amatoriale a casa in Australia del Sud, eravamo d'accordo che avrebbe pagato metà del volo.

Una volta arrivato, non ho mai ricevuto istruzioni su ciò che dovevo fare. Così ho fatto quello che pensavo fosse giusto e ho controllato l'e-mail di mia madre ospitante con i compiti di base che mi aveva inviato prima del mio arrivo.

La mia mamma ospitante era molto impegnata, la maggior parte del tempo è tornata a casa verso le 22:00, quindi non potevo davvero chiederle molto perché una volta arrivata a casa è andata direttamente nella sua stanza.

I miei compiti quotidiani erano:

  • Aspettando che i bambini arrivino a casa da scuola alle 15:00. Ma questo è cambiato quando sono arrivato, ho dovuto ritirarli da scuola.
  • Fare delle pulizie. Ma alla fine ho pulito tutto e fatto tutto il bucato, compresi gli abiti della mamma ospite.
  • Assistere con la cena.
  • Talvolta era richiesto il babysitting nei fine settimana. Ma ho scoperto che ero impegnato con i bambini ogni fine settimana.

I bambini erano abbastanza difficili da gestire, poiché non mi ascoltavano affatto. Il più giovane, che ha 5 anni, inizierebbe a prendermi a calci e a urlare se non avesse ottenuto ciò che voleva. Il più grande, che ha 10 anni, mi ordinerebbe di dirmi cosa dovevo fare e rendere le cose difficili.

Dovevo avere un'indennità di $ 800 al mese, ma poteva anche essere separata quindicinale o settimanale se preferivo. Così ho chiesto alla mia mamma ospite se poteva pagarmi settimanalmente, ha accettato $ 200 a settimana.

La prima settimana è passata e non ho ricevuto un assegno. Ho dovuto aspettare fino alla fine della seconda settimana per ottenere il mio primo assegno. È passata un'altra settimana difficile e ho ottenuto un secondo assegno che ha comportato un totale di $ 400 per tre settimane.

Dopo tre settimane difficili ho iniziato a dubitare che questo avrebbe funzionato, ho trovato davvero difficile controllare i bambini. Ne ho abbastanza di tutto e sono diventato molto emotivo. La mamma ospitante sapeva che stavo attraversando un periodo difficile, ma non avrei cambiato nulla.

Fu allora che decisi di andarmene. Ho discusso di partire con la mia mamma ospite e lei non sembrava avere problemi con me.

Una settimana dopo ero pronto ad andarmene, la mia mamma ospitante ha detto che avrebbe ricevuto i soldi in contanti dalla banca la sera prima della mia partenza. Ma lei no. Ho lasciato presto la mattina dopo alle 5 del mattino, la famiglia non era sveglia. Ho lasciato un messaggio alla mia mamma ospitante chiedendomi se poteva pagarmi il resto del denaro, che sarebbe stato di 2 settimane di assegno in sospeso ($ 400) e metà del volo, che lei aveva accettato di pagare ($ 100).

Ho contattato la mia mamma ospite un paio di volte dopo che me ne sono andato e lei ha continuato a dire che stava per pagarmi.

Mia mamma in Belgio ha inviato un messaggio alla mia mamma ospite, e in quel momento la mia mamma ospite è totalmente cambiata e si è arrabbiata molto. Ha fatto delle scuse dicendo che non ho lavorato abbastanza, che non ho fatto nulla e che ho rotto il contratto perché sono partito prima del normale. Non abbiamo mai avuto un contratto. Ora la mia mamma ospite si rifiuta di pagarmi qualsiasi cosa.

Non voglio che questo accada a nessun altro Au Pair.

Juliette è tornata sulla Gold Coast, in cerca di lavoro occasionale in un pub, a fare da baby-sitter o a casa. Ha trovato una famiglia in un gruppo su Facebook alla ricerca di una ragazza alla pari per due settimane, la loro au pair pianificata era in ritardo, in attesa che il suo visto venisse approvato. Juliette andava d'accordo con la famiglia, e quando le cose non andavano bene con la loro au pair pianificata, le chiesero di restare. Juliette sarà con la sua nuova famiglia ospitante per tre mesi, quindi progetta di continuare la sua avventura, viaggiando in Australia, Nuova Zelanda e Bali.

Consigli veloci

  • Un contatto informale o un accordo scritto è una buona idea
  • Avere un piano per presentare la tua ragazza alla pari alla routine di famiglia
  • Come famiglia, le aspettative nei confronti dei bambini sono dettate da comportamento e obbedienza
  • I social media non sono generalmente il modo migliore per connettere Au Pair e Famiglie
google translate
AuPair Finder

AuPair Finder Pty Ltd
Level 2, 341 Barrenjoey Road
Newport NSW 2106
Australia
Termini di servizio | politica sulla riservatezza | Copyright 2018 AuPair Finder, All rights reserved